QuizPatente.eu

Quesiti ministeriali, in formato interattivo, per il conseguimento delle patenti di guida.

Patente di guida Categoria D/DE

SIMULAZIONE ESAME

Quesiti

CAP. 1 - DOMANDA N.101011

Secondo il regolamento 561/2006/CE, il periodo di riposo giornaliero può essere frazionato in due parti, la prima di almeno 3 ore e la seconda di almeno 9 ore

CAP. 1 - DOMANDA N.101008

Il conducente è corresponsabile per le infrazioni al regolamento 561/2006/CE, anche se commesse alla guida di un veicolo di proprietà dell'impresa

CAP. 2 - DOMANDA N.201018

Sul display del cronotachigrafo digitale, il simbolo in figura indica "riposo settimanale"

CAP. 2 - DOMANDA N.201017

Dalla memoria della carta tachigrafica del conducente è possibile risalire alla sua attività lavorativa dei 365 giorni precedenti

CAP. 2 - DOMANDA N.201016

In caso di rottura del cronotachigrafo digitale, il conducente deve compilare giornalmente il retro dello scontrino con i seguenti dati: nome e cognome, numero della patente, targa del veicolo, luogo di partenza e luogo di arrivo, chilometri percorsi, data e firma e deve trascrivere le ore di guida e di riposo

CAP. 3 - DOMANDA N.305036

La segnaletica in figura indica una zona per la fermata degli autobus in servizio pubblico di linea

CAP. 3 - DOMANDA N.305018

In presenza del segnale raffigurato è consentito il transito agli autobus turistici

CAP. 3 - DOMANDA N.305006

In presenza del segnale raffigurato occorre far sedere tutti i passeggeri in piedi

CAP. 4 - DOMANDA N.402002

Sul foglio di viaggio di un servizio di noleggio con conducente in ambito UE (servizio occasionale) deve figurare l'itinerario principale del servizio svolto

CAP. 5 - DOMANDA N.502001

In caso di guasto meccanico al veicolo che lo blocchi in una galleria autostradale, occorre chiamare rapidamente il soccorso stradale

CAP. 5 - DOMANDA N.501002

Nel modulo di Constatazione amichevole, il conducente deve obbligatoriamente compilare solo la parte sinistra del modulo, quella destra è facoltativa

CAP. 5 - DOMANDA N.501002

Il conducente, dopo un incidente stradale, qualora siano cadute dal veicolo delle sostanze viscide, deve rimanere sul posto per segnalare manualmente il pericolo ai veicoli che sopraggiungono

CAP. 6 - DOMANDA N.602001

Una volta montata la ruota di scorta di un autocarro o di un autobus, non è consigliato fermarsi per controllare il serraggio dei dadi

CAP. 6 - DOMANDA N.602001

Quando si cambia una ruota, è necessario serrare i dadi con sequenza "a croce" e poco alla volta, per far sì che la ruota si avvicini correttamente al mozzo

CAP. 7 - DOMANDA N.705002

Il dispositivo "freno motore" può essere integrato con il rallentatore e con l'impianto di frenatura di servizio in un unico sistema a controllo elettronico

CAP. 7 - DOMANDA N.704001

Ogni veicolo a motore o complesso di veicoli deve potersi inscrivere in una corona circolare larga 5,20 m e di raggio esterno pari a 16,50 metri

CAP. 7 - DOMANDA N.705005

Sulla copia del certificato di installazione del limitatore di velocità devono risultare, tra l'altro, l'esito positivo della revisione triennale

CAP. 8 - DOMANDA N.801003

Per garantire una miglior visibilità diretta della strada è necessario oscurare completamente i finestrini laterali destri quando il sole tramonta da quel lato

CAP. 9 - DOMANDA N.904001

Un autobus in uso proprio appartiene alla classe "P"

CAP. 9 - DOMANDA N.903002

Tutti gli autobus hanno l'obbligo di revisione periodica annuale

CAP. 10 - DOMANDA N.1001004

Il modulatore di pressione in funzione del carico non è montato sui rimorchi

CAP. 10 - DOMANDA N.1001003

Nell'impianto di frenatura pneumatico, dal servodistributore a triplo comando l'aria esce da un solo tubo

CAP. 11 - DOMANDA N.1105013

La frizione non consente di cambiare marcia quando il veicolo è in movimento

CAP. 11 - DOMANDA N.1102005

In un motore Diesel, la pompa di iniezione in linea alimenta la portata dell'acqua di raffreddamento

CAP. 11 - DOMANDA N.1105012

Nei veicoli provvisti di cambio automatico la frizione deve essere del tipo ad attrito e a disco singolo

CAP. 11 - DOMANDA N.1102003

In un motore Diesel, la pompa di iniezione spinge il gasolio in pressione agli iniettori nella quantità richiesta dal pedale dell'acceleratore

CAP. 11 - DOMANDA N.1105009

Il differenziale è un meccanismo che consente di evitare lo strisciamento delle ruote durante la percorrenza di una curva

CAP. 12 - DOMANDA N.1202003

Sul cruscotto si trova un apposito manometro che indica il valore della pressione del liquido di raffreddamento nel radiatore

CAP. 13 - DOMANDA N.1302005

La pressione di gonfiaggio di uno pneumatico si esprime generalmente in atmosfere

CAP. 13 - DOMANDA N.1302003

La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici deve essere uguale a quella indicata dalla casa costruttrice dello pneumatico stesso

CAP. 13 - DOMANDA N.1302002

L'insufficiente pressione di gonfiaggio comporta il surriscaldamento dello pneumatico

CAP. 13 - DOMANDA N.1301014

Un veicolo industriale di massa complessiva a pieno carico superiore a 18 tonnellate non rischia di subire il fenomeno dell'aquaplaning, perché è troppo pesante perché ciò accada

CAP. 14 - DOMANDA N.1401006

La frenatura di soccorso viene normalmente realizzata con l'uso "a fondo" del freno di stazionamento

CAP. 14 - DOMANDA N.1401003

Sugli autoveicoli dotati di frenatura pneumatica, la condotta moderabile del freno è sempre in pressione

CAP. 15 - DOMANDA N.1504003

Se si rompe una sospensione a balestra, per circolare in sicurezza è sufficiente gonfiare gli pneumatici del relativo asse di 0,5 bar oltre il valore normale

CAP. 15 - DOMANDA N.1503004

Si definisce sottosterzante quel veicolo che tende a stringere la curva

CAP. 15 - DOMANDA N.1503001

Una cattiva registrazione del servosterzo può essere la causa di un effetto sovrasterzante

CAP. 16 - DOMANDA N.1603003

In caso di incidente stradale, se vengono riscontrate gravi mancanze agli obblighi di manutenzione del veicolo coinvolto, vi è il rischio di aggravanti di responsabilità civile, anche se il conducente ha rispettato le norme di circolazione

CAP. 16 - DOMANDA N.1602003

Lo stato meccanico dello sterzo relativo al gioco dei giunti sferici a snodo deve essere verificato con le ruote sollevate dal suolo

CAP. 16 - DOMANDA N.1601006

Prima della partenza, il conducente dell'autobus deve verificare la presenza del triangolo di emergenza

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli