QuizPatente.eu

Quesiti ministeriali, in formato interattivo, per il conseguimento delle patenti di guida.

Patente di guida Categoria C1/C1E non professionale (codice unionale 97)

QUESITI DEL GRUPPO 705003

ARGOMENTO: Disposizioni che regolano dimensione e massa dei veicoli; disposizioni che regolano i dispositivi di limitazione della velocità

NOTA BENE: Le domande del gruppo vengono, di volta in volta, presentate in ordine casuale al fine di consentire una ripetizione dell'esercitazione.

Nel rallentatore idraulico viene utilizzato uno speciale olio che genera attrito e si oppone alla rotazione
Nel rallentatore elettromagnetico, lo statore è fissato al piantone dello sterzo mentre i dischi del rotore sono calettati sull'albero primario del cambio
Il rallentatore può essere di tipo pneumatico o pneumoidraulico
Il rallentatore idraulico necessita di uno scambiatore di calore per evitare surriscaldamenti
Il rallentatore idraulico consente il bloccaggio immediato delle ruote motrici
Nel rallentatore elettromagnetico, lo statore è fissato al telaio mentre i dischi del rotore sono vincolati all'albero di trasmissione
L'olio del rallentatore idraulico può raggiungere elevate temperature
Il rallentatore elettromagnetico accumula energia centrifuga durante le curve per ricaricarsi
Il rallentatore ed il freno motore integrano il sistema di frenatura di servizio
Il rallentatore idraulico non necessita di uno scambiatore di calore, perché utilizza la propria scatola metallica per il raffreddamento ad aria
Utilizzando il rallentatore idraulico, il minore o maggiore rallentamento del veicolo è legato dalla quantità d'olio che entra nel rallentatore stesso
Attivando il rallentatore elettromagnetico, viene generato un potente campo magnetico che si oppone alla rotazione del rotore e quindi dell'albero di trasmissione
Il comando del rallentatore idraulico può essere sul volante
Il rallentatore elettromagnetico è composto da un interruttore magnetotermico e da un diffusore
Il rallentatore può essere di tipo idraulico o elettromagnetico
Il rallentatore elettromagnetico è più leggero di quello idraulico
In genere, il comando del rallentatore idraulico è ottenuto tramite un dispositivo a leva o a pedale, che consente vari livelli di frenatura
Il rallentatore elettromagnetico genera una forte quantità di calore che deve essere smaltita
Sui veicoli molto pesanti si possono montare sia il rallentatore idraulico che quello elettromagnetico insieme, purché siano disposti in serie
L'uso del rallentatore idraulico comporta una maggiore usura dei materiali di attrito degli elementi frenanti ed un maggior riscaldamento dei tamburi
Il rallentatore idraulico è posto all'uscita del cambio ed è collegato con l'albero di trasmissione
Il rallentatore idraulico è posto tra la coppia conica ed i semiassi
Il rallentatore elettromagnetico è schematicamente composto da uno statore e da un rotore

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli