QuizPatente.eu

Quesiti ministeriali, in formato interattivo, per il conseguimento delle patenti di guida.

HOME

QuizPatente.eu, il frutto del lavoro di esperti

Questo sito nasce dal lavoro di gruppo di docenti, esperti in didattica e in informatica, che hanno individuato e implementato i metodi di studio "migliori" per superare con facilità l'esame teorico delle patenti di guida; un ringraziamento particolare va al docente di scuola guida EMILIANO RAGGI per la sua gentile collaborazione.

Gli errori ammessi durante le prove di esame a quiz sono davvero pochi e, pertanto, non ci si può affidare al caso o alla fortuna: non solo bisogna conoscere tutte le risposte ai quesiti, ma, durante l'esame, è necessario leggere i quesiti con attenzione  e ... non farsi prendere dal panico perché il tempo a disposizione "sta per finire".

Arrivare "pronti" all'esame, ovvero essere consci di conoscere tutte le risposte, riduce l'ansia da prestazione e, sicuramente facilita il conseguimento dell'obiettivo finale, ovvero il superamento dell'esame teorico.

Le modalità di studio dei quesiti, proposte su questo sito, sono tre e vanno seguite scrupolosamente secondo l'ordine indicato di seguito.

Primo step: Esercitazione per Argomenti

I quesiti ministeriali per il conseguimento delle patenti di guida, ora uniformati anche per la patente AM (ex CIGC) che segue le stesse regole delle altre patenti, sono suddivisi per macro-argomenti (capitoli); ciascun capitolo è costituito da blocchi di quesiti riferiti ad un solo argomento, solitamente composto da 6 a 8 affermazioni per metà vere e per metà false.

Questa fase di studio è estremamente importante: è consigliato eseguire, con calma e facendo attenzione alla formulazione delle domande, tutti i blocchi di quesiti e, se necessario, ripetere ciascun blocco fino alla completa memorizzazione.

Per consentire di ripetere, e quindi memorizzare le risposte alle affermazioni, i singoli blocchi vengono visualizzati, di volta in volta, in ordine casuale: in questo modo possiamo ripetere ciascun blocco fino a quando non commettiamo errori.

Secondo step: Esercitazione con quesiti random

Dopo aver completato il primo step, o anche al termine di ogni capitolo, è utile esercitarsi con dei quesiti scelti a caso e facenti parti di un solo capitolo.

Questa esercitazione consente di memorizzare ulteriormente le risposte esatte in quanto, riferendosi al capitolo e non quindi al blocco di quesiti, richiede uno sforzo intellettuale maggiore.

Terzo step: Simulazione Esame teorico

Questa modalità di esercitazione deve essere eseguita solo dopo aver completato i due step precedenti; la simulazione dell'esame vero e proprio ha per oggetto affermazioni relative a tutti i capitoli e, di conseguenza, è necessario prima aver memorizzato tutti i quesiti oggetto della prova d'esame.

Si consiglia, quindi, di eseguire tale modalità di esercitazione solo nella fase finale dello studio; superare con facilità le simulazioni consente di presentarsi all'esame con un minore stato d'ansia.

Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI - © Tutti i diritti riservati.

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli